LEGO set 76112 – DC Comics™ Super Heroes, Batmobile telecomandata

ottobre 9, 2018
Di Frank4bricks

DC Comics™ Super Heroes – Batmobile telecomandata

Sebbene non sia certo il primo set motorizzato e controllabile “da remoto”, è certamente la prima volta che un set “con il telecomando” compare tra le fila dei set “LEGO SYSTEM”.
Solitamente infatti il “movimento” è riservato ai set a tema ferroviario oppure dove è “inevitabile”, come il recente Rollercoaster 10261.

Vestiamo dunque i panni del Cavaliere Oscuro e andiamo a vedere da vicino cosa ci offre questo set!

LEGO® Powered Up!

Erede del precedente sistema LEGO® Power Function, la nuova piattaforma per il controllo remoto ha visto la tanto attesa introduzione dello standard Bluetooth:
decisamente più efficace rispetto ai sistemi basati sui Raggi Infrarossi, sia per quanto riguarda la distanza tra emittente e ricevente, sia per quanto riguarda i problemi di operatività in caso di luce solare diretta, quest’ultima a dir poco “fatale” per i sistemi a infrarossi.

I primi set a beneficiare del nuovo sistema (pacco batterie AAA che include anche il ricevitore Bluetooth, motori, luci LED e controllo tramite APP per iOS o Android) sono stati i due treni più recenti, quello passeggeri (cod. 60197) e quello merci (cod. 60198).

Il set della Batmobile è però il primo set a includere ed utilizzare la nuova versione dei classici motori “M-Motor” e che avevano codice 8883.

Il pacco batterie ha invece le stesse forme e le stesse dimensioni del precedente, codice 88000. Diversamente dal suo predecessore, la versione aggiornata si occupa sia di alimentare i motori (grazie all’energia fornita da 6 batterie AAA da 1,5V ), sia di controllarne il funzionamento, grazie al ricevitore Bluetooth integrato.

 

LEGO set 76112 – Batmobile controllata via APP.

Il set è in vendita a € 99,99 e include 321 elementi.

 

La scatola è realizzata con il cartoncino tipicamente utilizzato per i set Ideas e Architecture, e come le scatole dei due temi citati, è del tipo “apri-e-chiudi” con alette laterali e con dimensioni e profondità tali da consentire da poterla utilizzare per riporre il modello dopo averlo utilizzato, insieme alle parti extra e alle istruzioni (e magari a qualche batteria di scorta).

 

All’interno della scatola troviamo 3 sacchetti numerati da 1 a 3

 

e alcune parti invece “sfuse”, ovvero gli pneumatici, i due motori (chiusi ciascuno in una propria busta di plastica), il pacco- batterie e naturalmente il libretto di istruzioni.

 

La busta numero 2 contiene un “kit” di elementi esclusivi per questo set, che comprende 3 copie del bat-a-rang (il boomerang a forma di pipistrello) e alcune coppie di elementi sagomati a forma di pipistrello e che faranno la gioia di chi ama progettare e costruire MOC (My Own Creation) a tema “Batman”, visto che di questo “kit” di elementi esclusivi, ne bastano solo 3 per realizzare il set.

 

Altra cosa che farà contentissimi i “mastri costruttori”, è che il set non include adesivi: tutti gli elementi decorati sono stampati!

 

Costruiamo la Batmobile!

Assemblando gli elementi contenuti nella busta numero 1, oltre alla minifigure di Batman esclusiva per questo set

 

andremo a costruire la prima parte del telaio, mentre con quelli inclusi nella busta numero 2 il telaio stesso va a completarsi con il “vano” che ospita il pacco batterie. Nel realizzare la “scocca” del set sono state impiegati interessanti “trucchi” per evitare che i cavi di alimentazione dei motori si impiglino negli ingranaggi.
Il sistema di motorizzazione funziona con lo stesso principio già visto nel set LEGO Technic 42065 “Racer cingolato telecomandato”:
ciascun “lato motore” del modello è pilotato da uno dei due motori inclusi nel set.
Ciascuna delle ruote motrici è collegata alla ruota “gemella” dello stesso lato tramite due ingranaggi, uno da 24 “denti” e uno da 40 “denti” e lo “sterzo” è basato su quello, appunto, dei mezzi cingolati (tenendo ferme le “ruote motrici” di un lato, il mezzo sterza nella direzione delle ruote “ferme”).
Arrivati alla busta numero 3, utilizzeremo gli elementi che contiene per completare l’alloggiamento del pacco batteria (e lo doteremo di alcune parti che serviranno a nasconderne la parte superiore una volta che sarà stato posizionato nel vano che lo andrà ad ospitare). Andremo a costruire anche il pannello posteriore, che una volta abbassato ci permetterà di estrarre il pacco batterie per la sostituzione delle batterie una volta che si saranno scaricate.

La funzione di accensione/spegnimento del pacco batterie è garantita da un “Plate 2×2 round rounded bottom” che, posizionato in corrispondenza del tasto verde (on/off) del pacco batterie (verso il basso) e del “tasto di accensione/spegnimento” stampato verso l’alto, permette di azionare il tasto stesso.

 

 

 

 

 

 

 

Anche questo set, come da tradizione, include alcuni elementi extra

 

tra i quali sono però inclusi i “proiettili” di scorta per i “blaster” frontali.

 

La Minifigure!

La minifigure di Batman esclusiva per questo set

 

sarà sicuramente preziosissima per i fan dell’Uomo-Pipistrello che amano collezionare tutte le possibili varianti del costumo del loro idolo.
La minifigure scelta per questo set “veste” infatti il costume che il Cavaliere Oscuro indossava nel videogioco del 2015 e pubblicato da Rocksteady Studios “Arkham Knight Game”

 

 

Un doveroso ringraziamento va a The Brothers Brick per averla cercata e individuata!

 

La APP per smartphone o tablet, iOS o Android

Installata e lanciata la APP

(la si può scaricare da App Store per dispositivi Apple oppure da Google Play per quelli Android) e sbrigata la procedura di “pairing” tra il proprio smartphone o tablet e il pacco batterie (operazione semplicissima che richiede davvero pochi secondi, basta aver precedentemente attivato il servizio Bluetooth sul proprio dispositivo), potremo accedere alla schermata che ci consentirà di scegliere tra due “pannelli di controllo”.

Quello “ROSSO” ci permetterà di controllare la Batmobile con una logica molto simile al precedente telecomando analogico (ma anche al “telecomando Bluetooth” incluso nelle confezioni dei nuovi treni 60197 e 60198

 

mentre quello “BLU” ha una grafica molto più high-tech”

con tanto di “tachimetri” che indicano la velocità dei due assi, sinistro e destro.

 

Entrambi i pannelli di controllo includono dei “tasti” ai quali corrispondono azioni preimpostate, ciascuna delle quali prevede anche l’emissione di voci ed effetti sonori tramite l’altoparlante/cuffia dello Smartphone/Tablet.


Pannello ROSSO.


Il modello arretra di una certa misura per poi partire “in impennata”, il tutto accompagnato dalla voce di Batman che dice “Batman!”.


Il modello compie un giro su stesso e poi parte nella direzione originale, accompagnato dal suono della classica “partenza a ruote fumanti”.


Il modello compie la classica manovra di “fuga” (retromarcia in velocità e “testacoda” per invertire la direzione, il tutto accompagnato dal suono della “sgommata” e dalla voce di Batman che dice “Buuum!

 

Pannello BLU.


Il modello arretra di una certa misura per… “fare danni” a chi lo insegue utilizzando lo scudo posteriore poi partire “in impennata”, il tutto accompagnato dalla voce di Batman che dice “Batman!”.


Il modello arretra di una certa misura per poi partire “in impennata”, il tutto accompagnato dalla voce di Batman che dice “Ka-Boom!”.


Il modello compie una serie di rotazioni parziali a sinistra e a destra come stesse azionando la parabola di un radar.

 

Video dimostrativo

 

Velocità.

La velocità del modello, soprattutto a batterie nuove e completamente cariche, è di tutto rispetto. Non è certo un mezzo “da corsa”, ma data mole e peso (6 batterie AAA comunque hanno un certo peso), non si può certo dire che sia lento, anzi: la velocità massima che può raggiungere non è affatto male, soprattutto se si utilizzano i comandi del “Pannello di Controllo” blu, che permette di farlo muovere con la massima accelerazione tramite i due tasti “+”.


Controllo a distanza, ma distante quanto?

La distanza massima che il segnale Bluetooth è in grado di coprire dipende molto dal modello e dalla “età” dello Smartphone/Tablet che si utilizza per controllare il modello: dalle prove fatte, possiamo dire che la distanza massima varia tra i 10 e i 15 metri. Nel caso in cui il segnale Bluetooth dovesse perdere la connessione tra il Modello e lo Smartphone/Tablet, un Pop-Up comparirà sul display di quest’ultimo per avvisare che la distanza limite è stata superata e il ricevitore si è disconnesso.


Conclusioni.

Il modello è particolarmente semplice da costruire e ci si impiega davvero poco a realizzarlo, ma in questo caso specifico non è certo un difetto.
Il suo “scopo” infatti non è quello di intrattenere con la costruzione bensì quello di essere poter costruito nel minor tempo possibile per iniziare subito a giocarci.
La scocca ed il pianale alti grazie alle ruote di grandi dimensioni e il “look” da mezzo blindato, gli permettono di essere utilizzabile anche in presenza di ostacoli e di terreni non proprio… lisci.

Controllarlo e guidarlo è facile ed intuitivo grazie ai “comandi” messi a disposizione dall’interfaccia della APP, e sebbene non sia un certo veloce quanto un veicolo da corsa, sarà certamente molto accattivante ed interessante, nonché fonte di gran divertimento per i bambini, per i quali tra l’altro è stato pensato e progettato.
Essendo appunto stato pensato per essere “guidato” dai bambini, il modello è particolarmente robusto e ben strutturato per reggere “ai colpi”, ma ciò nonostante si manovra molto facilmente, risponde decisamente bene ai comandi e come detto, costruirlo è particolarmente semplice e senza difficoltà particolari.

Per quanto riguarda la APP, l’interfaccia utente è pulita, semplice, intuitiva (sia quella “rossa” che quella “blu”) e molto in stile “LEGO”: praticamente priva di testi, didascalie o “scritte sui pulsanti”, è interamente basata su immagini e schemi.

 

Infine, la vera sorpresa.

O meglio, era una funzione la cui presenza era non solo prevedibile ma anche auspicabile:
il modello è azionabile anche tramite il telecomando incluso nei due set LEGO® Train, il passeggeri (cod. 60197) e il merci (cod. 60198)

 

Non solo Smartphone e Tablet quindi!

 

Se avete acquistato uno dei due set di cui sopra e/o il “Pilota” del mezzo non fosse ancora dell’età giusta per impugnare uno Smartphone o un Tablet, problema risolto!

L’unico accorgimento da utilizzare è quello di ruotare di 180° il controllo di destra.
A differenza infatti del precedente Telecomando a Infrarossi Power Function, in questo nuovo Telecomando Powered Up non c’è il selettore di polarità per i canali, ed è quindi necessario “invertire” la rotazione del motore che comanda il “lato destro” del modello in modo che i due pulsanti in alto, quando premuti contemporaneamente, facciano muovere il modello in avanti (e allo stesso modo, premendo i due pulsanti “in basso”, il modello possa procedere “in retro”)

 

 

 

 

 

 

LEGO Italia ha fornito a BrianzaLUG una copia di questo set allo scopo di recensirlo. La fornitura a BrianzaLUG di questo prodotto ad uso recensione nè costituisce sponsorizzazione/supporto per BrianzaLUG, né garantisce/assicura che la recensione contenga solo pareri positivi. Pareri ed opinioni relative al set oggetto della revisione sono solo ed esclusivamente di chi ha redatto la stessa.

A proposito di

Appassionato costruttore e collezionista di LEGO Technic, inganna il tempo tra una uscita di set LEGO e l’altra, costruendo LEGO City, LEGO Architecture e…non tutto si può svelare! Per BrianzaLUG è colui che si occupa attivamente dell'organizzazione di Eventi e Mostre. Non fa parte dei Padri Fondatori di BrianzaLUG, ma si mette in luce per volontà e impegno aiutando in modo non indifferente la crescita del Gruppo. A fine 2014 entra a votazione unanime a far parte del Consiglio Imperiale.

Lascia un commento